Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

17 E 18 OTTOBRE 2020 ORE 10:00 – 18:00

FOCUS ON SHAKESPEARE D’AUTUNNO

LABORATORIO SHAKESPEARE CON ANDREA CHIODI

Due giornate di lavoro su alcuni personaggi e scene del grande autore Inglese, per scoprire insieme attraverso il montaggio di una scena il rapporto tra azione e parola. Per scoprire cosa si nasconde sotto il testo del Bardo. Vogliamo per questo partire dalle indicazioni che lo stesso Shakespeare ci da nel monologo di Amleto agli attori:

La tirata, ti prego, devi dirla
come l’ho pronunziata io a te,
sciolta, in punta di lingua. Se la urli,
come fanno tanti nostri attori d’oggi,
sarebbe come affidare i miei versi
alla bocca del banditore pubblico.
Non trinciare troppo l’aria con la mano,
così, gesticola invece con garbo;
giacché pure nel mezzo della piena,
della tempesta, e potrei dir nel vortice
della passione devi mantenere
sempre quel tanto di moderazione
che le dia una certa compostezza.
Ah, mi ferisce fino in fondo all’anima
quando ascolto un robusto giovanotto
imparruccato che riduce a brani
un discorso d’amore, lacerandolo,
per rintronar gli orecchi alla platea,
che capisce soltanto, la più parte,
oscure pantomime e gran baccano.
Metterei alla frusta quel gaglioffo
che ti fa un forzato Termagante,
e un Erode più Erode del reale.
Evitalo, ti prego.

A Ciascun partecipante sarà chiesto di lavorare su un personaggio o su una scena, lavoro che faremo a gruppi e cercheremo insieme, attraverso l’improvvisazione di cogliere gli aspetti più nascosti o più evidenti del testo. Si passerà poi dalla prima fase di improvvisazione alla scelta di uno stile rappresentativo, con uno sguardo alle più recenti produzioni Shakespiriane per poterci confrontare con il teatro di oggi che ci restituisce delle messe in scena più vicine ai nostri giorni.

Ci interrogheremo su quello che l’autore dice a noi oggi, sull’uso del tragico e del comico, sul maschile e il femminile e cercheremo attraverso il lavoro di analisi testuale di mettere costruire alcune scene.

Il primo giorno lavoreremo, la mattina, sulla lettura dei testi che ciascuno ha portato, cercheremo le motivazioni della scelta e tutto quello che il testo vuole comunicarci, sceglieremo i personaggi o le scene su cui lavorare. Dal pomeriggio inizieremo il fondamentale lavoro del passaggio dalla lettura a tavolino all’agire in piedi. Partiremo dal montaggio fisico della scena per passare poi all’analisi del come restituire il significato e il pensiero che vogliamo far passare attraverso il testo.

Laboratorio gratuito su prenotazione (numero max. partecipanti: 15) inviare richiesta di partecipazione a: teatro@teatrodivarese.it

Torna in cima